CoachMag n. 11 – Il valore del Coaching

7,90

 

COME ACQUISTARE

Scegli se ricevere la tua copia della rivista in formato digitale (euro 7,90) oppure cartaceo + digitale (euro 12,90). Una volta scelta l’opzione da te preferita, premi il tasto Acquista per aggiungere la rivista al tuo carrello.

Al termine degli acquisti, scegli se pagare tramite PayPal, carta di credito o bonifico bancario. Se hai scelto la copia digitale, immediatamente dopo l’acquisto riceverai la rivista in formato .pdf all’indirizzo email che indicherai durante il pagamento. Se hai scelto la copia cartacea, la riceverai dopo qualche giorno all’indirizzo di posta da te indicato.

 

Descrizione

CoachMag nr 11 è qui, scaricalo subito nel comodo formato pdf adatto a tutti gli attuali supporti di lettura (o quasi). In questo numero parliamo del “Il valore del coaching”, argomento sentito e dibattuto. I colleghi-autori non hanno lesinato la loro passione per una professione sempre più avvicinata da potenziali nuovi coach, ma anche sempre più proposta e richiesta come competenza dei manager con una marcia in più. Nuovi sbocchi professionali, quindi, e pure nuove possibili applicazioni del mestiere di consulente-coach. I coach con maggiori esperienze puntano alla ricerca, alla diversificazione, alla specializzazione di nicchia. E crescono, in sé e con gli altri.

La recente ricerca annuale di Sherpa Coaching 2013 – che trovate in un post riservato nel sito www.coachmag.it – dedica una sezione intera a “valore e credibilità” del coaching: ogni anno l’indice cresce, e questo ci dice che stiamo lavorando bene. Ma non basta.

Una delle novità del settore, almeno per quanto riguarda l’Italia, è che finalmente la professione del coach inizia il suo percorso di riconoscimento come lavoro specialistico.
bit.ly/YzKEA9 A questo link trovate l’annuncio e la sintesi del provvedimento. Ora siamo tutti in attesa di sapere come si muoveranno le associazioni di settore, ICF in primis.

Per la serie argomenti laterali al coaching, in questo numero parliamo di webinar, di strumenti software e di giochi. Da non sottovalutare. Coaching e storytelling concludono l’edizione.

Buona lettura