CoachMag n.47 – Quanto guadagna un Coach?

7,9012,90

COME ACQUISTARE

Scegli se ricevere la tua copia della rivista in formato digitale (euro 7,90) oppure cartaceo + digitale (euro 12,90). Una volta scelta l’opzione da te preferita, premi il tasto Acquista per aggiungere la rivista al tuo carrello.

Al termine degli acquisti, scegli se pagare tramite PayPal, carta di credito o bonifico bancario. Se hai scelto la copia digitale, immediatamente dopo l’acquisto riceverai un’email con il link per lo scaricamento. Se invece hai scelto la versione cartacea, la riceverai dopo qualche giorno all’indirizzo di posta da te indicato. Alla conferma dell’ordine riceverai comunque anche la copia digitale del numero di CoachMag da te acquistato.

 

Svuota

Descrizione

QUANTO GUADAGNA UN COACH?

Un numero di CoachMag dedicato a uno di quei temi tabù che tanto ci piace esplorare: quanto guadagna un Coach, ci chiediamo in queste nuove 100 pagine?

Quello del denaro è infatti un tema, inutile nasconderlo, sempre presente nella vita di un professionista. A volte è addirittura così tanto presente, e pressante, da assillare i pensieri di chi vuole diventare Coach, o di chi lo è diventato ma sente di non esserlo abbastanza per, di questa professione, vivere davvero. 

Ma è un tema ben presente anche in chi vuole rendere il proprio business scalabile, per liberare tempo e spazio per la propria vita e dedicarsi a ciò che più ama, oltre alla professione. 

Un tema ancora tabù, dicevamo. Ed è vero quanto ci suggeriscono i nostri Contributor nelle loro rubriche: invece di chiedere quanto si fanno pagare gli altri, ha più senso chiederti piuttosto quanto vali tu.

In italia, trovare un Coach che davvero viva esclusivamente di Coaching non è così semplice ed evidente, ma sarebbe errato e controproducente, lo scopriremo, pensare che guadagnare tanto corrisponda al lavorare tanto, tantissimo… troppo! 

Il meraviglioso cambio di prospettiva che, con limpidezza, ci presenta il nostro Alessandro Mora vi farà, ne sono sicura, riflettere a lungo: avete mai pensato di non farvi pagare a sessione, ma a risultato? Una proposta che porta in sè, a ben vedere, una rivoluzione copernicana. 

E come negoziare al meglio con un potenziale cliente di Coaching? Un Coach guadagna quanto vuole, se sa essere anche un ottimo imprenditore e tiene sempre presenti tutti gli ingredienti proposti nel Vademecum del Coach professionista, che leggerete nelle prossime pagine e che non mancherà di illuminarvi. 

E andremo ancora oltre, esplorando la relazione tra ricchezza e spiritualità, esorcizzando il nostro rapporto, spesso contraddittorio, con il denaro, coltivando una coscienza che si nutra di abbondanza. 

Ti sei mai chiesto, come Coach, quanto vuoi guadagnare? E hai mai costruito un vero piano d’azione per raggiungere il tuo obiettivo, esattamente come accompagni i tuoi clienti a raggiungere il loro?

Far riconoscere il proprio valore professionale non è sempre facile ed evidente. E se il tuo obiettivo è guadagnare tanto, è il tuo valore che devi continuare a far crescere. 

Così come continua a crescere il valore di CoachMag, presentandovi da questo numero una nuova rubrica, “Il cinema insegna”, di un altro n.1 del mondo della Formazione, il grande Virginio De Maio, autore e ricercatore indipendente, esperto in metafore e linguaggio cinematografico.

Vi appassionerete senz’altro a questa nuova rubrica, che vuole stimolare l’utilizzo dello strumento “film” aiutando Formatori e Coach ad integrare, nelle proprie sessioni, scene, metafore e linguaggio cinematografico, arricchendo così la propria esperienza e quella dei clienti.

E di ricchezza, sì, continueremo a parlare, dentro e fuori la nostra rivista: perché con il nostro denaro, quello guadagnato attraverso la professione più bella del mondo, noi Coach creeremo cose meravigliose.

Buona lettura dal vostro direttore,

Natascia Pane

INDICE

Diventare Coach: Il prezzo del valore, di Pier Paolo Colasanti; La cassetta degli attrezzi: Il Re è nudo, o quasi! Ma è almeno un re?, di Alfredo Molgora; Il potere della PNL: Quale valore porti? Cambio di prospettiva nella creazione del prezzo, di Alessandro Mora; Negoziazione strategica: vincere senza conflitti: Il samurai e la CIA, di Nicola Riva;

Il lato oscuro del Coaching: Vademecum del Coach professionista, di Luca Berni; Spiritualità: il Coach maestro di se stesso: Non si vive di solo Coaching?, di Lucia Merico; Tutta un’altra vita: Una coscienza di abbondanza o di scarsità?, di Lucia Giovannini; Il Personal Branding del Coach: Quanto vuoi guadagnare?, di Serenella Panaro; Pratiche quotidiane di felicità: Il vero guadagno per un Coach? Investire, di Richard Romagnoli; Nasce il CoachMag Club, il Club dei Coach Eccellenti, di Natascia Pane; The Origins: Thomas Leonard, chi era costui? Ovvero, come è nata ICF, l’international Coach Federationdi Marco Valerio Ricci

Sport Coaching: quando la gara si svolge nella testa: Quanto vali?, di Giulia Momoli;; Il Formatore Eccellente: Un metodo di progettazione alternativa: la metodologia S5 (parte seconda), di Max Formisano; Silenzio! Parla il corpo: Gestire il flusso della comunicazione: turni di parola e linguaggio del corpo, di Francesco di Fant; Indossa il tuo obiettivo: Il saggio veste secondo buonsenso: il guardaroba di Warren Buffett, di Elisa Scagnetti; Legal Coaching: consulenze legali per i Coach: I 4 errori da evitare nella stesura di un contratto di Coaching, di Virginia Lombardo; Il Cinema insegna: La leva della missione personale, di Virginio De Maio; Le parole del Coaching: Energia, di Mattia Rossi; #IlCoachingInDiretta, Libri in gocceAgenda eventi.