CoachMag n.62 – Il Rapport tra Coach e Coachee: Come creare e mantenere fiducia

9,9014,90

COME ACQUISTARE

Scegli se ricevere la tua copia della rivista in formato digitale (euro 9,90) oppure cartaceo + digitale (euro 14,90). Una volta scelta l’opzione da te preferita, premi il tasto Acquista per aggiungere la rivista al tuo carrello.

Al termine degli acquisti, scegli se pagare tramite PayPal, carta di credito o bonifico bancario. Se hai scelto la copia digitale, immediatamente dopo l’acquisto riceverai un’email con il link per lo scaricamento. Se invece hai scelto la versione cartacea, la riceverai dopo qualche giorno all’indirizzo di posta da te indicato. Alla conferma dell’ordine riceverai comunque anche la copia digitale del numero di CoachMag da te acquistato. Spediamo in tutta Italia! 

Continua a leggere sotto cosa contiene CoachMag n.62!

Svuota

Product Description

Ben arrivati carissimi Lettori nel numero 62 di CoachMag!

Ecco pronte per voi 100 nuove pagine, concepite grazie alla passione e competenza dei più autorevoli Coach e Formatori italiani, riunti stavolta attorno a un focus che tocca uno degli aspetti principali nel mondo del Coaching e della Formazione. Parliamo infatti di: “Il Rapport tra Coach e Coachee: come creare e mantenere fiducia con il tuo cliente.”

È questo un tema delicatissimo, tanto fragili e solidi insieme possono essere i rapporti tra gli esseri umani. Si sono spesi fiumi di inchiostro sui temi della comprensione, dell’empatia, del come entrare in una sana relazione gli uni con gli altri, ancor più̀ quando il contesto è di tipo professionale, che far nascere e mantenere il Rapport – il rapporto quindi di fiducia – tra noi e i nostri clienti potrebbe sembrare un aspetto scontato, ormai assodato e dunque privo di rischi.

Eppure, proprio qui si annida tutta la bellezza delle nostre professioni: come Coach e Formatori, siamo essere umani al servizio di altri esseri umani, e sono più gli aspetti relazionali che possono sfuggire al nostro controllo, di quelli che siamo in grado di prevedere e di calcolare.

Cosa cercano i nostri clienti dalla relazione (non solo dal processo) di Coaching? Cosa vedono in noi e cosa noi vogliamo mostrare loro?

Quanto è importante entrare in risonanza emotiva con i nostri clienti, e quanto occorre invece mettersi al riparo da un coinvolgimento emotivo troppo stretto e diretto? Come creare lo spazio perfetto di relazione professionale, nel quale i confini tra professionista e cliente sono a volte tanto impercettibili quanto vitali?

Il Rapport è forse, a ben vedere, sopravvalutato? Possiamo agire in contesto di Coaching anche in sua assenza, totale o quasi? Come ci guida il nostro cervello nella comprensione dei bisogni dell’altro? Quali meccanismi neurologici fanno sì che scatti l’alchimia tra due persone?

E ancora: la fiducia si misura in rapporto all’esperienza maturata durante il percorso con il cliente o va “meritata” a monte, prima di alzare il sipario sulla sessione di Coaching o sull’aula di Formazione?

Sviluppare un Rapport vincente significa sempre accettare, comprendere e accogliere il cliente o implica anche il mostrarsi in grado di dare feedback a volte duri da metabolizzare?

È più̀ importante il Rapport o i risultati raggiunti in sessione? E si possono raggiungere risultati eccellenti solo grazie a un Rapport eccellente?

In quello spazio di relazione, nel quale tutto può accadere, gli equilibri si moltiplicano quando gli attori in gioco si moltiplicano a loro volta. Ed è questo il numero di CoachMag più̀ felice per dar vita a una nuova rubrica, dedicata al tema del “Team Coaching: Raggiungere risultati e vivere lo scopo comune”, a cura della nostra nuova sorridentissima Contributor Laura Salimbeni.

Laura ci racconterà, da questo numero della rivista in avanti, come trasformare un gruppo di persone in un team funzionale significhi costruire un insieme unita- rio che, in modo armonico e allineato, si organizza e agisce per raggiungere lo scopo comune.

Affascinante, vero?

Come affascinante e imperscrutabile insieme è l’animo umano: nel quale basta un soffio per creare un mondo meraviglioso, così come basta un soffio per distruggerlo.

Noi di CoachMag siamo qui, per voi, non tanto per governare il soffio dei venti, quanto per imparare a navigare le emozioni – le nostre e quelle dei nostri clienti – e ad esplorarle, con amore. Volete seguirci in questo viaggio?

Buona lettura dal vostro direttore,

Natascia Pane

INDICE

MOTIVAZIONE Vita da Coach: Essere e Fare, il professionista che stimi, di Livio Sgarbi; Tutta un’altra vita: Come sopravvivere all’empatia; Spiritualità: il Coach maestro di se stesso: Sacre relazioni, di Lucia Merico; Pratiche quotidiane di felicità: Il vero Coaching è ascolto, libertà ed emancipazione, di Richard Romagnoli.

PROTOCOLLI Il potere della PNL: Serve davvero il rapport?, di Alessandro Mora; Neuroscienze e Coaching: Neuroscienze e rapport: cosa dobbiamo assolutamente sapere, di Elena Re; Il Cinema insegna: Dal film 50 & 50 tutti gli errori che un Coach deve evitare, di Virginio De Maio; Sport Coaching: quando la gara si svolge nella testa: Meritarsi la fiducia, di Giulia Momoli.

BUSINESS Quell’extra nell’ordinario: il Coaching nelle organizzazioni: Chi trova un amico trova un tesoro. E chi trova un Coach?, di Claudio Belotti; Business Coaching: potenziare le aziende per migliorare la vita: 5 errori che compromettono la fiducia nel Coach e come evitarli, di Antonio Panìco; Il Formatore Eccellente: Patto d’aula: Metodologia Maximum Training®, di Max Formisano; Il personal branding del Coach: Quello spazio dove tutto può accadere, di Serenella Panaro; Coaching break: il marketing del Coach: Attenzione – Fiducia – Conversione, di Giuseppe Montanari; Coaching on line: come portare la tua attività sul web: Il rapport attraverso lo schermo, di Elisa Scagnetti; Da Mission a Business: Venire comprati molto prima di incontrarsi, di Erica Holland.

RELAZIONI  Negoziazione Strategica: Vincere senza Conflitti: Costruire fiducia è più efficace della violenza, di Nicola Riva; Silenzio! Parla il corpo: Come creare relazioni di fiducia con la Comunicazione Non verbale, di Francesco di Fant; Parent Coaching: il Coaching dedicato alle famiglie: Parent Coaching: come conquistare il tuo Coachee grazie al rapport, di Veronica Remordina; Team Coaching: Raggiungere Risultati e Vivere lo Scopo Comune: Mi fido di Noi, quando il Team Coaching funziona in armonia, di Laura Salimbeni.

AGGIORNAMENTI The Origins: oltre la PNL, il Coaching e la motivazione: Creare rapport è una questione energetica, di Marco Valerio Ricci; Coaching e Psicologia: Il rapport e l’abitabilità del proprio mondo interiore, di Clara Galetto; Agenda eventi; Libri in gocce; IlCoachingInDiretta: Comunicare con chi la pensa diversamente da te?; Il decalogo del Coach Eccellente; I lettori di CoachMag.