CoachMag n.42 – Dare e ricevere Feedback

0

COACHMAG N.42 – DARE E RICEVERE FEEDBACKTocchiamo in queste 100 pagine un tema il cui approfondimento è indispensabile per ogni Coach e aspirante tale: parleremo di come dare e ricevere feedback nel modo migliore, perché l’informazione che il feedback contiene rappresenti un vero vantaggio e una concreta utilità per i nostri clienti di Coaching.

L’essenza del feedback è dunque la presenza di qualcuno, un Coach eccellente, che faccia da specchio mostrando ciò che altrimenti non sarebbe possibile vedere. Perché il feedback funzioni va offerto con rispetto e intenzione costruttiva, perché sì, è vero, in troppi ancora reagiscono male a un feedback, il più delle volte perché non siamo educati a fornirlo per ciò che è, una grande e potente opportunità. Opportunità di capire se la strada percorsa è quella giusta, o se occorre correggere la rotta in corso d’opera. Quanto saremmo più poveri, e più soggetti a errori, se non ricevessimo feedback o se li rifiutassimo a priori?

Ogni Coach ne ha fatta esperienza: per far sì che l’informazione passi correttamente, è prioritario saper utilizzare le parole giuste, nel giusto ordine. Perché il feedback è tutt’altro che un giudizio o una critica, per lo meno come vogliamo intenderlo in un Coaching davvero evoluto: è, piuttosto, un atto di generosità, un dono verso il nostro cliente, del quale ci stiamo con il nostro lavoro prendendo cura.

Se vogliamo avere un riscontro realistico di dove stiamo andando, ricordiamo di ascoltare le nostre grandi alleate: le nostre emozioni, l’attenzione verso le quali non smetteremo mai di mettere in evidenza, fondamentali da indagare anche e soprattutto per chi ha scelto di essere un Coach.

Studierete nelle rubriche che vi attendono tutte le principali caratteristiche per fornire un feedback di qualità, perché dove non c’è feedback, che si tratti di un contesto aziendale o familiare, non c’è crescita, ma sterile arroccamento in se stessi.

Lì dove un Coach si sfida profondamente, e cioè quando si mette al lavoro per dare un feedback potente a se stesso, lì si trova il tesoro nascosto nella restituzione, quell’atto governato dalla legge di reciprocità, nella quale ciò che rappresenta un vantaggio per te, lo è anche per me.

Ma quante volte un cliente di Coaching ha rischiato di perdere la via perché il feedback ricevuto dal suo Coach non è stato all’altezza di questa grande responsabilità?

Quando è la nostra professione stessa che rischia di perdere la rotta, c’è un ingrediente speciale che può aiutarci a riprendere il timone: ritornare alle origini, ricordare chi siamo e da dove veniamo come Coach, per rileggere il passato e imparare a costruire un futuro migliore. È l’obiettivo della nuova rubrica “The Origins: oltre la PNL, il Coaching e la Motivazione” del nostro Marco Valerio Ricci, concepita per ricordarci come trarre ispirazione dai grandi traguardi raggiunti nel passato, per intraprendere sviluppare il nostro stile di Coaching unico e personale.

Ci verranno in aiuto, per allineare le nostre intenzioni positive a un effettivo risultato con il Coachee, anche la Comunicazione Non Verbale e la consulenza d’immagine, tutte risorse dalle quali attingere a piene mani grazie alla competenze e alla passione dei nostri Contributors.

Mentre festeggiamo l’attesissima nascita, il 19 novembre 2018, del nostro CoachMag Club, il Club dei Coach Eccellenti, la prima community di Coach professionisti che ti forma all’eccellenza, ti informa su ogni aspetto della professione e porta al livello superiore il tuo business da Coach!

Un progetto che ho concepito personalmente in questi anni, e che finalmente vede la luce: tutti i dettagli per raggiungerci nel Club vi attendono nelle pagine di questo numero.

Che CoachMag sia anche stavolta un’occasione unica di crescita, di divertimento, di evoluzione: buona lettura!

Il direttore,

Natascia Pane

INDICE

Diventare coach: Pulisci le tue intenzioni, di Pier Paolo Colasanti; La cassetta degli attrezzi: Un approccio più “completo” nel processo di Coaching, di Alfredo Molgora; Il potere della PNL: Voglio darti un Feedback, di Alessandro Mora; Intelligenza Linguistica: Il Feedback e le parole giuste, nel giusto ordine, di Paolo Borzacchiello;

Il lato oscuro del Coaching: La cultura del Feedback: un atto di generosità, di Luca Berni; Spiritualità: il Coach maestro di se stesso: Scopri che emozione hai e scoprirai chi sei, di Lucia Merico; Tutta un’altra vita: Il Feedback di qualità in 7 punti + 1, di Lucia Giovannini; Il Personal Branding del Coach: La finestra di Johari, di Serenella Panaro; Pratiche quotidiane di felicità: L’importanza della restituzione, di Richard Romagnoli; Nasce il CoachMag Club, il Club dei Coach Eccellenti, di Natascia Pane; The Origins: In principio era l’obiettivodi Marco Valerio Ricci

Osservatorio CoachMag: Un Mental Coach al CONI, di Natascia Pane; EveryDay Hero: lo Storytelling per i Coach: La vita dà anche quando toglie, di Giuseppe Montanari; Il Formatore Eccellente: Aulale domande giuste, di Max Formisano; Silenzio! Parla il corpo: Dare e ricevere Feedback, di Francesco di Fant; Indossa il tuo obiettivo: Arianna Huffington, uno stile che dona nutrimento, di Elisa Scagnetti; Le parole del Coaching: Feedback, di Mattia Rossi; #IlCoachingInDiretta, Libri in gocceAgenda eventi.

COME ACQUISTARE

Cliccando questo link ti troverai nella pagina corrispondente del nostro Shop, dove ordinare la tua copia della rivista nella modalità preferita (digitale o cartacea+digitale).

Rimani sempre aggiornato sul mondo del Coaching seguendoci sui nostri social: Facebook e Instagram e Twitter

 

Share.

Leave A Reply